Sostenibilità


Occuparsi di sostenibilità ambientale è qualcosa di complesso che coinvolge molti aspetti da quello tecnologico, fino alle abitudini quotidiane.

Per spiegarlo al meglio abbiamo deciso di suddividere le varie voci nelle 4 categorie in cui tradizionalmente si divide la natura, quindi FUOCO, ACQUA, ARIA e TERRA.

 

FUOCO (elettricità)

La produzione di elettricità grazie ai pannelli fotovoltaici ci consente ci coprire abbondantemente i consumi elettrici dell’Agriturismo. Ma questo non significa poi poter sprecare, quindi tutti i nostri elettrodomestici sono in classe A, le lampadine sono a basso consumo, l’illuminazione esterna è gestita da un sensore crepuscolare temporizzato e da sensori di movimento.

 

ACQUA

L’acqua è la risorsa più importante del pianeta, e come tale non va sprecata.

Il nome del nostro podere suggerisce la ricchezza di acqua di questa terra, che però se mal gestita si può trasformare in una forza distruttrice. E’ questo il motivo per il quale curiamo con attenzione la pulizia delle secolari canalizzazioni in pietra che solcano i terrazzamenti, consentendo all’eccesso di acqua dei periodi invernali di raggiungere il fiume senza fuoriuscire. L’acqua piovana è raccolta tramite tutte le falde e le aree pavimentate in un serbatoio interrato, fornendo acqua per l’irrigazione in modo naturale.

L’acqua per i nostri ospiti, in estate, viene riscaldata grazie ai pannelli solari, mentre in inverno è la combinazione tra una resistenza elettrica e una caldaia ad alta efficenza che garantisce la temperatura ottimale.

Le acque reflue e di scarto vengono trattate in una fossa biologica e i prodotti per la pulizia che usiamo sono ecologici.

 

ARIA (climatizzazione)

Per avere la giusta temperatura nelle camera in estate tutti gli ambienti sono dotati di aria condizionata, tramite inverter in classe A il cui consumo energetico è compensato dall’impianto fotovoltaico.

In inverno invece la produzione di calore è garantita da due termocamini a legna (proveniente dalla pulizia dei boschi locali), e da stufe a pellet (prodotto unicamente da segatura e scarti di falegnameria senza, quindi, abbattere alberi) oltre che dalla possibilità del ciclo inverso dei climatizzatori.

 

TERRA (sociale e territorio)

Il rispetto del territorio e dell’ambiente passa anche dal rapporto con le persone. Per questo preferiamo rifornirci direttamente dai negozianti del paese, privilegiando materie prime locali e costruendo un rapporto umano fondamentale.

Aderiamo al programma di raccolta differenziata promossa dal Comune che punta all’abbattimento della componente non-riciclabile (vi invitiamo a suddividere i vostri rifiuti durante il vostro soggiorno).

La nostra sala comune, un intero appartamento e i percorsi esterni sono perfettamente accessibili ai portatori di Handicap, nonostante i naturali dislivelli della morfologia del territorio. Crediamo che la campagna debba e possa essere goduta da tutti.

Gli arredi degli spazi comuni e delle camere provengono in larga parte da mobili antichi recuperati, in gran parte trovati proprio all’interno del podere. Alcuni corpi illuminanti e dell’arredo sono opera dalla Cooperativa Sociale Altremani che si occupa di inserimento lavorativo di persone che vivono in condizioni di fragilità, recuperando materiali di scarto e reinterpretandoli con alta abilità artigianale.

Credendo fermamente nel rispetto del territorio, la nostra azienda agricola è certificata biologica e si occupa di essenze e produzioni tipiche di zona. Un frutteto con varietà antiche vuole riproporre alcuni tipi di frutta andati scomparsi con l’avvento della grande distribuzione, ma che hanno qualità e caratteristiche molto interessanti.